Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Mondo Colvin

Fiori primaverili

È tempo di primavera! E quando arriva ce ne accorgiamo subito. I primi raggi di sole riscaldano la nostra pelle, risvegliano la natura, e con essa sbocciano i fiori. Rossi, bianchi, gialli, arancioni…è un’esplosione di colori vivaci e di profumi freschi e fragranti. È di questo che vogliamo parlarvi in quest’articolo, i fiori primaverili.

Fiori primaverili

Vi presentiamo i 10 fiori primaverili

Dalie

Stravaganti, glamour e vistose, le Dalie appartengono alla famiglia delle Compositae e sono piante erbacee perenni. Sono fiori primaverili dal profumo fragrante e si presentano in una palette di colori decisamente ampia, ma hanno anche varie forme e dimensioni. Spesso usata per scopi ornamentali, anticamente era utilizzata dagli atzechi per decorare le loro feste. Se curate con le giuste attenzioni fioriscono verso fine giugno.

Fresie

Fresie fiori primaverili

Le fresie appartengono alla famiglia delle Iridaceae e sono piante erbacee, perenni e bulbose provenienti dal continente africano. Si presentano sotto forma di infiorescenze e presentano una grande varietà di colori. Le fresie vanno coltivate durante l’inverno e fioriscono in primavera, rimanendo in vita per tutta la stagione calda. Viene spesso essere utilizzata sia come pianta da interni o per adornare i giardini.

Narciso

Il narciso è una pianta primaverile bulbosa, appartenente alla famiglia delle Amarylliadaceae. In natura esistono circa 40 varietà di specie di narciso e si presentano in una moltitudine di colori, anche se le più comuni sono bianche. I suoi fiori crescono in gruppi ma possono presentarsi anche individualmente. Una volta fioriti rimangono in vita solo 20 giorni. Possono essere utilizzati come piante da esterni nei giardini o anche per gli interni. Nel caso in cui si vogliano mettere nei mazzi, è consigliabile non mischiarli ad altri fiori perchè i narcisi emettono una sostanza che a contatto con le altre piante ne anticipa la morte.

Giacinto

Il giacinto è una pianta bulbosa, originaria della Turchia, arrivata anche in Europa nel XVI secolo e appartiene alla famiglia delle Liliaceae. I suoi fiori si presentano in distinti colori ed emanano un profumo forte e fragrante. Questa pianta primaverile è ideale per adornare gli appartamenti, ma anche da tenere in giardino. Per ottenere il giacinto si deve piantare il bulbo ad inizio primavera, badando che la sua terra non sia mai molto umida, ma evitando allo stesso tempo che sia eccessivamente secca.

Tulipano

Anche il tulipano è un fiore primaverile e la sua pianta è bulbosa. Si classifica in base al suo periodo di fioritura: i precoci fioriscono verso febbraio e marzo, i semitardivi in aprile e infine ci sono i tardivi che appaiono dalla fine di aprile fino al mese di maggio. I tulipani possono essere utilizzati nei giardini, ma possono essere recisi e utilizzati come complementi decorativi nelle case. Queste piante sono resistenti ai climi freddi ed anzi per ottenere una fioritura ricca e rigogliosa richiedono temperature abbastanza basse.

Ranuncolo

Il ranuncolo è una pianta bulbosa perenne della famiglia delle Ranunculaceae che può raggiungere circa 20 cm di altezza. I suoi fiori appaiono tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera e perdurano fino a tutta l’estate. Possono essere di diversi colori:  bianchi, gialli, arancioni, rosa, rossi e viola e ne esistono oltre 400 specie di ranuncoli. Queste piante amano gli ambienti umidi e paludosi, per tale motivo il loro nome deriva dal latino e significa “rana”.

Calla

Calle fiori primaverili

La Calla è una pianta erbacea perenne che proviene dal Sudafrica e suole cresceri in prossimità di laghi o fiumi. È conosciuta anche con il nome di “giglio del Nilo” e possiede una tipica forma ad imbuto che le rende molto famose e soprattutto riconoscibili. La tonalità più comune è il bianco, ma si possono trovare anche in giallo e bordeaux. Sono ideali come complementi d’arredo per appartamenti, ma possono anche essere tenute in giardino. Essendo un fiore primaverile, la temperatura ideale di questa pianta è mite, tra i 15 e i 20 gradi.

Astro

Il suo nome deriva dal latino e significa “stella” per via della forma dei suoi petali, stretti e appuntiti. È una pianta erbacea e può essere perenne o biannuale. Fa parte della famiglia delle Asteraceae, come le margherite, per questo vengono spesso confuse. Questo fiore primaverile sembra individuale, ma in realtà è composto da un insieme di fiori, uno dentro l’altro. Anticamente si credeva che il profumo che emanavano era in grado di attirare i serpenti e per questo motivo, per allontanarle dalle case, venivano utilizzati nei giardini.

Papavero

Papaveri fiori primaverili

Il papavero, detto anche rosolaccio, proviene dalla Turchia e appartiene alla fiamiglia delle Papaveraceae. In genere crescono spontaneamente nei campi ed hanno un caratteristico colore rosso intenso, ma possono trovarsi anche nella tonalità del bianco. Nonostante sia considerato una pianta infestante, possiede proprietà curative e medicinali, infatti i semi in esso contenuti sono ricchi Omega 6, vitamine e minerali a volontà.

Delphinium

Delphinium, chiamato anche anche “speronella” o “spron di cavaliere” è una pianta che può presentarsi come annuale, biennale e perenne e appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae. Ne esistono circa 200 specie e posso raggiungere un’altezza di 2 metri. Sono costituti da infiorescenze a forma di spiga e presentano un’infinità di colori: bianco, rosa, celeste, blu, lilla e viola. Generalmente le specie annuali vengono molto utilizzate per i mazzi come fiori recisi o come piante ornamentali, mentre quelle perenni vengono impiegate nelle aiuole o per le bordure.

Come puoi ben vedere, le varietà che fioriscono durante la primavera sono moltissime, e possiamo scegliere secondo la nostra personalità e i nostri stati d’animo. A noi piacciono tutte, e tu quale scegli?

Non dimenticarti che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *