Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
DIY, Highlights, Tutorial

Apprendi come pressare i fiori e conservare la loro bellezza per sempre

Come tutti gli anni, la primavera porta colore e aromi sensazionali per le strade, per i giardini, per i balconi e le terrazze delle nostre città. Queste piccole cose ci rallegrano la vita e le nostre giornate. Sarebbe stupendo poter fermare il tempo in questo momento, sei d’accordo?

La primavera è una stagione che dura poco, ma lascia dietro di sé spettacolari paesaggi e il risveglio della Natura. In Colvin non possiamo allungare questo periodo dell’anno, però possiamo svelarti come preservarne il suo dolce ricordo. Se desideri imparare come pressare i fiori passo per passo, fermati qui con noi e iniziamo!

Pressare i fiori: tradizioni che assicurano il successo

Sicuramente ti sarà successo di posizionare un fiore fresco tra le pagine di un libro, proprio per farlo essiccare e avere la possibilità di ammirarlo a distanza di anni. Questa è una tecnica che non passa mai di moda e può essere il modo ideale per ricordare eternamente quel giorno in cui una persona speciale ti ha regalato il tuo mazzo di fiori preferito, o una rosa rossa appena colta. Oggi ti insegneremo a pressare i fiori con il legno per creare composizioni adatte a decorare qualsiasi angolino della casa.

1. Prepara i fiori

È importante avere chiaro dove si vuole conservare la composizione di fiori pressati. Noi raccomandiamo di utilizzare fiori di piccole dimensioni, e a seconda della grandezza del quadro potrai selezionare la quantità di fiori necessaria. Per questo tutorial abbiamo scelto 3 cornici Alliana di Kave Home. Sono completamente trasparenti e regaleranno ai fiori un aspetto meraviglioso. Prima di iniziare con la pressatura e dopo aver scelto i fiori ideali, taglia gli steli per adattarli alle dimensioni del quadro.

come pressare i fiori

2. Inizia a pressare i fiori

Avrai bisogno di sole due tavole in legno e del cartoncino pulito per pressare i fiori. Colloca il cartone sopra una delle due tavole che utilizzerai come base. Andrà bene anche della carta più sottile. A cosa serve questo passaggio? Quando i fiori inizieranno a essiccare rilasceranno della linfa, e questa sarà assorbita dal cartone senza danneggiare i fiori vicini. Quindi, posiziona i fiori sulla prima tavola e ricorda di appoggiarli nella posizione che più ti piace: lascia spazio sufficiente tra l’uno e l’altro.

quadri con fiori secchi

3. Chiudi le tavole di legno

Prima di unire le due tavole è fondamentale assicurarsi che i fiori siano nella posizione in cui vuoi conservarli. Una volta essiccati, infatti, sarà impossibile cambiare la posizione dei petali. Dopo averli appoggiati sulla tavola secondo il tuo senso artistico, coprili con l’altro pezzo di legno per pressare i fiori e, se hai a disposizione una Pressatrice per Fiori, stringi le viti nei fori presenti ai margini. Queste sono disponibili online o nei negozi che vendono articoli per il bricolage. In caso contrario, posiziona dei pesi sulla tavola, come  dei libri, e… attendi.

composizione fiori secchi

4. Creare ricordi eterni

Tic-tac-tic-tac! È finalmente il momento di vedere il risultato! 🙂 La maggior parte dei fiori impiegano in media 2-3 settimane per essiccarsi. Apri le tavole di legno con attenzione. Noterai che avranno perso un po’ di colore e si saranno rimpiccioliti per via della disidratazione, ma è normale. Prendili con delicatezza. I fiori secchi pressati sono molto fragili e potrebbero essersi attaccati al cartoncino. Nulla che non si possa risolvere con un po’ di pazienza!

composizioni fiori secchi

Ora è il momento di creare la composizione. Essendo molto fragili, è meglio avere già un’idea di come li vorresti sistemare, per evitare che si rompano muovendoli troppo. E… fatto!

decorare con fiori secchi

EXTRA TIPS: 

  • Come per essiccare i fiori con la lacca, quanto prima possibile pressi i fiori meglio è, così eviterai il loro deterioramento.
  • Puoi pressare i fiori con lo stelo o senza. Tienili con cura, taglia la base e segui il medesimo procedimento per pressarli senza stelo.

 

Vedi bouquet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *