Vai a Colvin
Nuove Collezioni

Scopriamo il nostro olivo Dante

Potremmo dire che è una di quelle piante di vecchia data. Di quelle che tua nonna ama e tu sai benissimo com’è. Sei un’amante della decorazione e delle cose di vecchia data? L’olivo è la pianta che meriti di avere in casa.

Le cose sembrano di nuovo complicarsi e avere una buona compagnia a casa è essenziale. Immagina che il tuo compagno sia un albero le cui foglie non cadono, è sempreverde e che creerà un grazioso angolo boho. Ti presentiamo Dante, il nostro amato olivo.

olivo

Le coccole che Dante richiede

Ti è piaciuto molto ma non sai se puoi tenerlo a casa? Non c’è nulla di cui preoccuparsi, ti parliamo di tutte le cure dell’olivo. Ah! È tra i più facili da curare.

Illuminazione

Siamo felicissimi perché è arrivata una pianta che vuole la luce diretta. Esatto, Dante ama il sole e vuole che lo colpisca direttamente (almeno 6 ore al giorno). Ha bisogno di luce e ancora luce per crescere e per regalare le tanto amate olive. Pertanto, l’ombra non è tra le sue preferenze.

Acqua

Prima di iniziare a parlare di acqua dobbiamo conoscere bene l’età del nostro olivo, perché la quantità di annaffiature di cui ha bisogno dipenderà da questo.

È un giovanotto? Se l’hai comprato sul Web, è un giovanotto. Ebbene, leggi qui. Se è giovane, non ha bisogno di acqua, ma devi solo dargli un po’ di umidità affinché beva un pochino, guadagni forza e continui a crescere. Attenzione a non esagerare, non vogliamo che si inzuppi.

Per scoprire se ha bisogno di acqua, ti sveliamo un trucco che funziona benissimo con Dante. Aspetta che circa due dita del terriccio siano asciutte prima di annaffiarlo nuovamente.

Temperature

Soprattutto nei primi anni, ha bisogno di un clima caldo. Solitamente resiste a temperature comprese tra i 7 e i 30 gradi. Se la temperatura è troppo bassa, può morire. Secondo le temperature del luogo in cui vivi, puoi tenerlo all’esterno o all’interno della casa. Puoi anche metterlo vicino a un termosifone perché a Dante piace molto il calduccio.

olivo dante

E parlando di bambini e animali domestici?

La risposta è che VANNO D’AMORE e D’ACCORDO. Ops! È che siamo così incantati dall’olivo che non possiamo nemmeno nasconderlo. È così bello e un così bravo compagno che può convivere con chiunque.

Terriccio

Non dà troppa importanza a questo argomento, non è per nulla esigente. L’unica cosa che devi sempre assicurarti è che abbia un ottimo drenaggio.

Fertilizzante

Il fertilizzante perfetto per Dante è quello biologico. Perché? Essendo un albero che produce olive, è raccomandabile che sia così.

Ti consigliamo di fertilizzarlo dalla primavera alla fine dell’estate. Inoltre, se l’autunno ha temperature miti, puoi farlo anche in quella stagione.

Detto tutto ciò, ora puoi coccolare e coccolare il tuo olivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15