Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Colvinpedia, Colvinpedia fiori

Curiosità sui crisantemi che adorerai

Era da un po’ che non ci fermavamo a spettegolare. Chi viene oggi a raccontarci tutti i suoi segreti? Abbiamo nientemeno che il meraviglioso crisantemo. Parliamo un po’ delle sue curiosità.

Di questo fiore potremmo parlare a lungo, ma oggi vogliamo raccontarti 4 curiosità sui crisantemi. Sono informazioni che ogni amante dei fiori deve conoscere e, come ben saprai, la nostra passione per i fiori non ha limiti.

curiosità sui crisantemi fiori

Le 4 curiosità sui crisantemi che devi conoscere

Qual è l’origine del suo nome?

Torniamo all’inizio dei tempi. I nomi solitamente si scelgono con lunghe conversazioni e dopo averne scartati molti, perché spesso ci ricordano persone che non sono del tutto di nostro gradimento.

Per i fiori, questo è un passaggio molto importante e spesso il nome scelto dice qualcosa di più su di loro. Il nome del crisantemo deriva dal greco e significa letteralmente “fiore d’oro”. Non potrebbe piacerci di più!

Parliamo nel linguaggio dei fiori

Il nome, quindi, ci dice già qualcosa, ma con il passare del tempo i fiori acquistano significati diversi. Quali sono quelli del crisantemo?

Il simbolismo di questi fiori è uno dei più speciali e solitamente si associa alla felicità, alla perfezione e all’eternità. Potremmo dire che è il significato generale che gli si attribuisce, però in ogni paese troviamo delle differenze.

In Giappone, ad esempio, i crisantemi sono il fiore nazionale, insieme al ciliegio. È uno dei fiori più importanti.

In Cina simboleggia la saggezza e negli Stati Uniti è il simbolo della gioia e per giunta è il fiore ufficiale di Chicago dal 1961. In Spagna, invece, è associato alla festa di Ognissanti ed è un fiore che solitamente si mette sulle tombe. In Messico si rompono tutti gli schemi: se regali dei crisantemi, dichiari il tuo amore alla persona che li riceve.

Origini

Questo fiore ha molti, moltissimi anni e a malapena ne ricordiamo l’origine, infatti, stiamo parlando del 1500 a.C. La sua coltivazione è originaria del Giappone e della Cina. Lo possiamo trovare anche nell’Europa nord-orientale.

curiosità sui crisantemi

Differenze tra le sue varietà

C’è qualcosa di molto curioso nel crisantemo. Non ci sono moltissime specie, perché sono circa una trentina. Ciò che più colpisce è che tra una varietà e l’altra ci sono molte differenze.

Quali sono i crisantemi più conosciuti?

Beh, sicuramente conosci le classiche margherite. Altri sono i cosiddetti crisantemi Antonov, con petali lunghi e affilati. Inoltre, abbiamo i crisantemi Ksenia che sono davvero voluminosi. Ognuno di loro ha tante storie e molte curiosità alle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *