Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Colvinpedia, Mondo Colvin

Lantana camara: quello che c’è da sapere

La Lantana Camara è una specie del genere Lantana che proviene dal Brasile e dalla Giamaica. Fa parte della famiglia delle Verbenacee e si tratta di un arbusto che può raggiungere anche i due metri di altezza. In Italia è diffusa e molto usata come pianta ornamentale per la bellezza dei suoi fiorellini.

Com’è fatta la lantana camara?

La lantana camara è un arbusto perenne, con foglie ovali o cuoriformi. Le foglie inoltre sono ruvide. I fiori della lantana camara, che possono essere gialli, arancioni, rossi, bianchi, sono molto folti e riuniti in corimbi.  Fioriscono dall’interno all’esterno.

In molte aree tropicali la lantana camara è considerata una pianta infestante. La lantana camara è una specie abbastanza invasiva, diffusa in Australia e in India. Si diffonde con grande velocità ed è quasi impossibile estirparla. Tuttavia, sebbene la lantana camara sia una pianta invasiva ed infestante, in Australia, per esempio, offre rifugio ad alcune specie animali. La troviamo anche in alcune zone dell’Africa.

lantana camara fiore

Lantana camara: cura e coltivazione

La lantana camara, come dicevamo, è molto usata per abbellire e decorare i giardini delle case. Come coltivarla? La coltivazione della lantana camara non è per niente complicata. Basterà solo preoccuparsi che il terriccio della lantana camara sia ben drenato, per evitare ristagni d’acqua sul fondo.

Per quanto riguarda l’esposizione della pianta, sarà bene collocare la lantana camara in un punto in cui potrà godere dei raggi del sole. Essendo una pianta tropicale non tollera bene il freddo, quindi se le temperature d’inverno dovessero scendere parecchio, è meglio porre la lantana camara in un luogo riparato.

Annaffiare la lantana camara

Sull’innaffiatura della lantana camara possiamo dirvi che la pianta ha bisogno di essere innaffiata con una certa frequenza: almeno una volta a settimana.

Potatura della lantana camara

La lantana camara non ha bisogno di alcun particolare intervento di potatura. È consigliabile però accorciare i rami quando si fanno troppo lunghi e disordinati.

Come si riproduce la lantana camara?

La lantana camara si riproduce per talea o per seme. Per moltiplicare la lantana camara per talea bisogna recidere dalla pianta madre dei getti di almeno una decina di centimetri. I rametti vanno tagliati diagonalmente e, per ottenere un risultato migliore, vi consigliamo di far uso di radicanti. I getti della lantana camara vanno piantati in un vaso con terriccio drenante e interrati di circa 5 centimetri. Ci metteranno un mese a mettere radici. Per quanto riguarda i semi di lantana camara, invece, è molto facile trovarli in qualsiasi vivaio.

Malattie della lantana camara

La lantana camara è una pianta abbastanza resistente che però si può ammalare o danneggiare. Un rischio in cui si può incorrere è di impudridire le radici di questa specie di lantana a causa di un eccessiva innaffiatura. Inoltre, la pianta può essere colpita da funghi: ve ne accorgete perché, se dovesse capitare, le foglie della lantana camara assumeranno una colorazione nera.

La lantana camara può essere attaccata da insetti, come le cimici, che provocano un cambiamento di colore nelle foglie che questa volta diventeranno grigie o marroni e infine si seccheranno.

La Colvinpedia

Non dimenticarti che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *