Vai a Colvin
Mondo Colvin

Essiccare le ortensie: Trucchi infallibili

Ci sono momenti in cui la fortuna è dalla nostra parte. Come quando trovi una banconota in una giacca che non indossi da molto tempo o la signora che era di fronte a te nella fila al supermercato ti lascia passare perché ha dimenticato qualcosa. Bene, qualcosa di simile accade con le ortensie. Sono molto delicate in termini di cura, ma la loro essiccazione è una delle cose migliori che puoi fare. Sono le migliori in assoluto!

Esistono due modi diversi per essiccare le ortensie, a seconda che tu le abbia piantate in casa o che abbia optato per un favoloso bouquet di fiori. Qualsiasi sia il tuo caso, ti sveliamo tutti i trucchi in modo da poter avere i fiori secchi più belli del mondo.

Essiccare Ortensie che hai piantato in giardino

Le guardi da giorni. Il bel tempo è arrivato e i suoi fiori sono finalmente visibili. Ma la tristezza ti invade perché sai che se ne andranno presto e rifiuti quell’idea. Pertanto, hai pensato di essiccare le ortensie per goderne un po’ ‘di più. Ti sveliamo i segreti migliori per essiccarle e mantenerne intatto il ​​colore e la forma: 

– Il trucco è al momento del taglio: Qui sta il segreto! La miglior essicazione dipenderà dall’istante in cui le tagli. Il momento migliore per tagliarli è la fine dell’estate e se dobbiamo arrivare in tempo, scegli un giorno caldo e asciutto. Senza umidità!

– Quali fiori scegliere da essiccare? I migliori sono quelli che hanno già un po’ secchi sulla pianta. Se prendi quelli che sono molto freschi quando provi ad essiccarli, di solito appassiscono e perdono il volume e se vengono presi troppo secchi, il colore svanisce velocemente. Quindi scegli quelli che sono un po’ più secchi. Una volta che hai individuato quelli che stai per tagliare, devi fare quanto segue. Devi tagliare il gambo lungo e rimuovere tutte le foglie. Ci interessa solo il fiore, le foglie danneggiano l’essiccazione, quindi è meglio rimuoverle.

Con i fiori in mano è giunto il momento di essiccare le ortensie. È tempo di cercare un luogo asciutto, ben ventilato dove il sole è molto, molto lontano. Falli essiccare per un paio di settimane al buio e goditi i tuoi favolosi fiori secchi.

Essiccare le ortensie da un bouquet di fiori

Che siano state una sorpresa o te le sia regalate da sola, un mazzo di ortensie colgono sempre nel segno! Le ortensie sono uno dei migliori fiori da essiccare. Come farlo?

Prima di tutto abbiamo sia buone che cattive notizie. Se vuoi che i fiori siano molto colorati e molto belli, devi sapere che prima di iniziare ad essiccare il bouquet durante il suo stato migliore. Ciò significa che non avrai così tanto tempo per goderti i fiori freschi, ma poi avrai più tempo per goderteli secchi.

I passi successivi sono simili al punto precedente. Devi trovare un luogo buio e asciutto e mettere il mazzo di fiori a testa in giù!

Rimuovi la carta in modo che respiri bene e finalmente arriviamo al momento che ci piace di più. Il momento Grease! È tempo di mettere la lacca ovunque, per bene su tutta la superficie senza sbagliare. Spruzza la lacca sui fiori da una distanza di sicurezza e fai essiccare le ortensie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15