Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Mondo Colvin

Solidago: il complemento perfetto per la tua casa

Oggi vi parliamo del Solidago, un fiore dalla nuance calda e dorata, che aggiunge un tocco di eleganza e preziosità al nostro Sunset Boulevard. Il giallo del Solidago che, poco a poco, va sfumando verso l’arancione delle Gerbere, ci ricorda quando in primavera il sole scompare più tardi sotto l’orizzonte (e ci regala un senso di pace e serenità)! E allora, diamo il benvenuto al nuovo arrivato della collezione primaverile! 

Noi siamo innamorati del Solidago e, oltre al Sunset Boulevard, lo puoi trovare in molti dei nostri mazzi di fiori. Uno di questi è il fantastico The Renaissance.

Solidago The Renaissance

Anche conosciuto come virga aurea o Verga d’oro, il nome Solidago deriva dal latino e significa  rafforzare, consolidare, guarire, probabilmente con riferimento alle sue proprietà curative. Esistono molte varietà ibride che si differenziano tra loro per grandezza, periodo di fioritura, dimensioni e tonalità di giallo (dal giallo limone al giallo dorato). Il Solidago è un tipo di pianta erbacea, appartenente alla famiglia delle Asteracee, molto vigorosa e cespitosa che produce infiorescenze gialle e abbondanti formate da tanti piccoli fiori riuniti in racemi. Le sue foglie invece sono di un verde chiaro, vellutate e di forma lanceolata. Possono raggiungere un’altezza di 80-120 cm in base alla specie e alla varietà.

Questa pianta “dorata” proviene dall’America Settentrionale e viene spesso utilizzata come come fiore, da riempimento, per adornare i mazzi, ravvivandoli con il loro colore giallo intenso. Sono anche ideali per rivestire le aiuole, mischiata con altre piante perenni, o le scarpate, conferendo uno “stile country” agli ambienti che adornano.

Cura e coltivazione del Solidago

Il Solidago non richiede cure impegnative, va esposta in zone luminose o, al massimo, a mezz’ombra. Cerca di posizionarla in luoghi dove può ricevere almeno 2 ore di sole diretto.

Il terreno di coltivazione deve essere profondo, permeabile e costantemente fresco. Essendo una pianta rustica cresce spontaneamente anche nei terreni incolti e si adegua qualunque condizione climatica, comprese le temperature molto fredde. Ti consigliamo di innaffiarla saltuariamente, ossia ogni 2 settimane, tranne quando è in fase vegetativa, avendo cura di inumidire bene il terreno.

Soprattutto in primavera dagli del fertilizzante minerale a lenta cessione diluendolo, ogni 20-25 giorni, nell’acqua dell’innaffiatura. Se la pianta viene attaccata dall’oidio, intervieni con dello zolfo bagnabile.

Le molteplici proprietà del Solidago

La pianta del Solidago possiede molteplici proprietà e viene impiegata per diversi scopi

  • Come cardioprotettivo, contrasta l’ipertensione, protegge la salute del cuore, del sistema cardiocircolatorio e i capillari fragili.
  • come antinfiammatorio, contro diversi tipi di disturbi fisici come  borsite e tendinite, cistite, prostatite e infezioni alle vie urinarie come la candida, ma anche calcoli renali, enteriti, vene varicose. Consiglio: contro le vene varicose aggiungi 30 gocce di olio essenziale di Solidago in 25 ml di olio di oliva o di mandorle e massaggia le gambe.
  • Come diuretico, per contrastare la ritenzione idrica, drenando i liquidi in eccesso ed eliminando le tossine. Permette di bruciare grassi e calorie più rapidamente e quindi di perdere peso velocemente, dando alla pelle un aspetto sano e levigato. Consiglio: diluisci 40 gocce di olio essenziale di Solidago in 50 ml di olio di jojoba e massaggia le gambe dal basso verso l’alto. Ripeti l’operazione tutti i giorni mattina e sera.
  • Agevola il rinnovamento cellulare e il benessere della pelle per cui è anche perfetto per fare maschere antirughe. Consiglio: per un risultato ottimale massaggia tutte le sere il viso con un composto di 30 ml di olio di melograno e 10 gocce di olio di Solidago
  • È Ottimo per controllare ansia e stress in aromaterapia. In questo caso può essere utilizzato per inalazione versando qualche goccia di olio essenziale di Solidago su un fazzoletto, portandolo al naso inalando per 10 minuti, ma puoi anche utilizzarlo per diffusione ambientale mettendo 10 gocce nel bruciatore.

La varietà di Solidago più utilizzata come olio essenziale è il cosiddetto Solidago Canadensis o Verga d’oro del Canada, poichè è ricco di sostanze saponine, triterpeniche, flavonoidi, tannini.

Solidago Sunset Boulevard

Oltre che sotto forma di gocce, può essere utilizzato come infuso: basta versare 3 grammi di petali di Solidago essiccato in 100 g di acqua bollita e lasciare in infusione per 15 minuti. Assumilo la sera, soprattutto in caso di febbre.

Abbiamo visto quanto sia “prezioso” questo fiore: una volta coltivato, raccogli i suoi petali e scegli l’utilizzo che più ti si addice.

Non dimenticarti che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *