Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Mondo Colvin

M’ama, non m’ama…e il significato della Margherita

M’ama, non m’ama…? la prima cosa che ci veniva in mente quando da bambine coglievamo una Margherita. Anche lei rientra nel linguaggio dei fiori . vediamo qual è il significato della Margherita.

La Margherita è specie erbacea perenne che cresce indisturbata in molti prati incolti e non. Il nome scientifico è Leucantheum vulgare e fa parte della famiglia delle Asteraceae. Ha la caratteristica di chiudersi nelle giornate uggiose, aprirsi in presenza del sole e per questo gli inglesi la chiamano “eye daisy” ovvero “occhio del giorno”, perché si chiudono di notte dopo il tramonto e i riaprono  al mattino. Questo fiore è in grado di resistere anche a temperature molto basse.

significato della margherita

Le farfalle e le api ne sono ghiotte. In natura esistono varietà di margherite. Il suo significato proviene dal greco leukos (bianco) e anthemon (fiore).

Anticamente questo fiore era legato alla dea Artemide, figlia di Zeus e sorella gemella di Apollo, e per questo motivo era legata al genere femminile.

In generale la Margherita ha un significato positivo ed annuncia l’arrivo della primavera. Per la sua delicatezza, tra i vari significati della Margherita troviamo la semplicità, l’innocenza, purezza di corpo e spirito. Anticamente veniva infatti utilizzato dalle giovani ragazze per creare corone di fiori da cingere sul capo; ricevere un mazzo di Margherite in dono era un regalo ben accetto, poiché era appunto considerato come segnale di purezza e rispettabilità.  Il significato delle Margherita è riconducibile anche a modestia, pazienza, riflessione, ma anche amore fedele, puro ed eterno. Di qui la classica immagine degli innamorati che sfogliano i petali della Margherita per capire se sono ricambiati.

Il significato della Margherita che la vuole associata all’innocenza e alla purezza deriva da un’antica leggenda celtica secondo cui ogni volta che un bambino moriva, Dio spargeva Margherite al suolo per consolare i genitori.

Ma sul significato del fiore Margherita interviene anche una leggenda norvegese: è il fiore sacro di Freya, dea dell’amore, della bellezza e della fertilità e per questo simbolizza il parto, la maternità e i nuovi inizi. Le margherite vengono tutt’oggi donate alle neo-mamme come buon auspicio per il lieto evento.

significato margherita semplicità

Le Margherita significa anche castità e trasformazione a causa del mito romano di Vertumno e Belidi. Vertumno, dio delle stagioni e dei giardini, si innamorò di Belide, una ninfa. La inseguiva continuamente e, per sfuggire ai suoi affetti, si trasformava in una margherita. Il nome scientifico di Daisy, Bellis, deriva da questa storia.

Ma secondo la mitologia romana la il signicato della Margherita è associato anche alla castità e trasformazione. Vertumno dio delle stagioni e dei giardini innamoratosi perdutamente della ninfa Belidi cominciò a inseguirla senza sosta e lei per sfuggirgli si trasformò in Margherita. Il nome della varietà di Margherita Bellis deriva proprio da questa storia.

Ad una vista più attenta, il fiore della Margherita consiste in realtà in due corolle combinate in una sola che si fondono alla perfezione e per questo motivo sono il simbolo dell’amore vero.

significato margherita amore

Pur trattandosi di un fiore di campo è stato ampiamente di ispirazione in letteratura per poeti e autori, soprattutto inglesi, come Shakespeare che ha utilizzato la Margherita come simbolo del’innocenza di Ofelia e Wordsworth che dedicato il suo poema “To the daisy” proprio alla Margherita.

In generale si regala per celebrare lieti eventi o comunque per veicolare messaggi positivi. La sua forma che ricorda il sole viene utilizzata per “portare il sole nella vita delle persone”. In generale si regala per celebrare lieti eventi o comunque per veicolare messaggi positivi. La sua forma che ricorda il sole viene utilizzata per “portare il sole nella vita delle persone”.

Oltre ad avere significati simbolici possiede anche degli utilizzi pratici, soprattutto in cucina: vengono utilizzati per preparare tè e infusi per alleviare tosse o per problemi intestinali, ma vengono utilizzati anche per condire piatti come insalate miste.

Non dimenticarti che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *