Vai a Colvin
Colvinpedia, Colvinpedia fiori

Miti sui fiori: scopriamoli insieme!

Sono stati i primi ad arrivare e sono ancora belli e imponenti come il primo giorno. Ci sono arrivate all’orecchio alcune voci su di loro. Oggi parliamo dei miti più comuni sui fiori. Vuoi sapere se ciò che viene detto è vero o falso?

Avviso ai marinai! I miti sui fiori che stai per leggere potrebbero farti amare ancora di più questi piccolini. Di seguito, vorremmo parlarti in particolare di 3 affermazioni che certamente faranno cambiare un po’ il tuo punto di vista.

miti sui fiori

1. I fiori profumano sempre – FALSO

Questa frase perseguita ogni fiore degno di questo nome, ma ce n’è uno in particolare che si pensa sempre abbia un profumo da lasciare senza fiato. È la rosa e oggi vogliamo dirti che non è sempre così.

Perché diciamo che questa affermazione è falsa? Perché non tutti i fiori hanno davvero un aroma inebriante che stravolge i sensi. Gli agricoltori hanno capito che più profumo ha un fiore, meno è durevole. Molte volte, quindi, preferiscono fare una piccola modificazione genetica. In questo modo fanno durare più a lungo i fiori, anche se profumano un po’ meno. È chiaro che si può continuare a comprare anche fiori molto profumati.

· Fiori ricchi di profumo: qui, ad esempio, ci troveremmo faccia a faccia con le peonie. Sono stagionali e solitamente si possono trovare piene di colore e fragranza.

· Fiori meno profumati: le rose sono uno dei fiori che si preferisce modificare per renderli un po’ più durevoli. La particolarità delle rose è che sono disponibili tutto l’anno ma sono anche molto delicate e appassiscono rapidamente. Questo è il motivo fondamentale per cui si è deciso di renderle più resistenti ma meno profumate.

È da chiarire, però, che se i fiori non profumano, non significa che siano di scarsa qualità. Sono semplicemente modificati per intensificare un’altra qualità, in questo caso la durata.

2. “La candeggina e il limone sono perfetti per uccidere i batteri nell’acqua” – VERO / FALSO

Qui abbiamo dei miti che vengono da molto lontano. Di quelli che vanno da una nonna all’altra fino ad arrivare a noi. È uno dei consigli più antichi ma non convince del tutto.

È assolutamente vero che la candeggina (un pochino, senza esagerare) uccide i batteri nell’acqua, ma è anche vero che non è la cosa migliore per i fiori. La stessa cosa accade con il limone che è un acido, quindi sarai in grado di uccidere gli insettini nell’acqua, ma i fiori ne soffriranno un po’. Diciamo che entrambi hanno una certa efficacia, ma sono nocivi per i fiori.

Raccomandazione: né candeggina, né limone, né intrugli. Il consiglio dei consigli, parola della nostra fiorista Mireia, è di tagliare il gambo in diagonale e cambiare l’acqua ogni 2 giorni. Questo è tutto. Meglio non mettere niente nell’acqua ma seguire questi due passaggi.

E le bustine di vitamina? Le nostre vitamine sono speciali per i fiori. Evitano che marcisca lo stelo e aiutano il fiore ad assorbire l’acqua più facilmente.

miti sui fiori bella

3. “I fiori sono perfetti” – FALSO

Questo mito sui fiori è molto interessante. Si dice e si narra che i fiori siano perfetti: colori impeccabili e trame impareggiabili senza difetti. Purtroppo devi sapere che non è così. I fiori freschi arrivano direttamente dalla campagna. Il bouquet arriva a casa tua due giorni dopo essere stato colto. Perciò, la freschezza prevale sulla perfezione. Un fiore non sarà mai uguale al suo compagno.

Sono perfetti per ciò che simboleggiano, per tutto quello che rappresentano. Arrivano freschi dalla campagna, grazie alle api, alla terra e all’umidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15