Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Colvinpedia, Mondo Colvin

Le piante carnivore: cosa mangiano, specie e habitat

Quando pensiamo a piante carnivore forse ci vengono in mente scene di film fantascientifici in cui uomini e animali sono divorati da queste piante carnivore. Ma, in verità, non stanno proprio così le cose. Cosa mangiano le piante carnivore? Vediamolo.

Le piante carnivore sono anche dette insettivore: sono quelle piante che hanno la facoltà di di catturare piccoli insetti. Quindi se vi siete chiesti che cosa mangiano le piante carnivore, ecco a voi la risposta: insetti! Le piante carnivore, attraverso alcuni enzimi, rendono questi insetti digeribili e la digestione avviene in una parte dell’organismo che è assimilabile allo stomaco degli animali.

Classificazione delle piante carnivore

Sono molte le piante carnivore che conosciamo, circa 500. E sono classificate in base ai loro apparecchi di cattura in tre gruppi. Al primo gruppo appartengono le piante carnivore che intrappolano gli insetti nella loro cavità e non li lasciano uscire. Del secondo gruppo fanno parte quelle piante carnivore che per catturare le loro piccole prede compiono dei movimenti particolari. Infine, nel terzo gruppo troviamo le piante carnivore che catturano gli animali attraverso degli organi vischiosi a cui gli insetti rimangono attaccati.

Dove vivono le piante carnivore?

Le piante carnivore hanno sviluppato questa caratteristica di cibarsi di piccoli animali in risposta all’ambiente in cui vivevano. Infatti il loro habitat era sostanzialmente povero o privo di sostanze nutrienti e così queste piante carnivore hanno sviluppato la capacità di assumere le sostanze nutrienti adatte alla loro crescita da alcuni piccoli animali. Le piante carnivore dunque, abitano in territori dal terreno acido, in torbiere, in luoghi dalla terra priva di sostanze nutrienti, quali azoto e calcio.

piante carnivore italiane

Piante carnivore italiane

È possibile incontrare piante carnivore anche in Italia. Vi sono varie piante carnivore italiane. Tra queste troviamo la Pinguicula alpina, la Pinguicula apuana che come mostra il nome vive sulle Alpi Apuane, la Pinguicula arvetii, la Pinguicula fiorii, la Pinguicula grandiflora, la Pinguicula mariae. Un’altro genere di piante carnivore italiane è il genere Drosera, che comprende svariate specie.

Piante carnivore Nepenthes

Le piante carnivore Nepenthes sono uno dei generi più affascinanti di piante carnivore. Sono originarie delle zone tropicali dell’Asia. Si trovano anche in Australia e in Madagascar. Le Nepenthes catturano gli insetti attirandoli con il loro odore per poi

La specie piu’ grande, la Nepenthes rajah , che appoggia le foglie direttamente sul terreno, possiede un enorme otre, lungo circa trenta centimetri, che puo’ facilmente contenere due litri di liquido.

Piante carnivore contro le zanzare

Le piante carnivore, specialmente d’estate possono anche esserci molto utili, se le abbiamo in casa per un semplice motivo. Molte specie si cibano di zanzare. E quindi tenere in casa piante carnivore può essere un valido rimedio contro questi insetti decisamente poco amati.

La Colvinpedia

Non dimenticarti che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *