Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Agricoltori, Storie

Nella Giornata Mondiale del Suolo ti presentiamo i nostri agricoltori

Domani, 5 dicembre, è un giorno molto speciale. È la Giornata Mondiale del Suolo, un qualcosa che viene spesso dimenticato e di cui dovremmo prenderci molta cura. Oggi vogliamo sensibilizzare sull’importanza degli ecosistemi e sull’importanza di gestire il suolo in modo efficiente e sano

Vogliamo farlo presentandoti 2 degli agricoltori che ci permettono di riempire la tua casa di fiori e piante. L’anno che stiamo vivendo è difficile per tutti noi e anche per gli agricoltori. Hanno dovuto buttare via tanti fiori e piante ma continuano a lavorare e ad impiegare tutto il loro amore per prendersi cura di loro. Vorresti conoscerli un po’ di più?

Ci portano gli amaryllis 

Le presentazioni iniziano con una famiglia appassionata di amaryllis. E dirai che hanno ragione, poiché questo fiore non lascia nessuno indifferente. 

Parlando con loro, ci hanno detto che una delle cose che rendono i loro fiori più speciali è che hanno tutto il tempo di cui hanno bisogno per crescere. Senza nessuna fretta. Li lasciano crescere aspettando tutto il tempo necessario. Li tagliano persino ogni giorno in modo da migliorarne la qualità. La freschezza è garantita, li raccolgono sempre quando è il momento giusto. 

Cosa fanno da parte loro per non danneggiare il suolo? Tutto il loro lavoro è svolto in modo organico e cercano di prendersi cura dell’ambiente. Hanno il certificato MPS A + (certificato che attesta che il loro impatto ambientale è minimo). Il team si chiama Wujnen Amaryllis Innovation. 

Giornata mondiale del suolo amarylis

Giornata mondiale del suolo

Da dove ci arrivano le piante

Questa famiglia lavora con piante sin dalla fondazione dell’azienda nel 1976. Le loro piante vengono curate moltissimo. Come ottengono questa qualità? Ciò che fanno è controllare tutte le fasi delle piante per assicurarsi che crescano forti e sane. Inoltre, vengono tutte coltivate ​​all’aperto. 
Infine, cercano di prendersi cura il più possibile del suolo e dell’ambiente, per questo utilizzano il minimo possibile sostanze chimiche e hanno il certificato MPS. Il loro nome è Quality Green Plants.

Giornata mondiale del suolo abeto

Giornata mondiale del suolo 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *