Vai a Colvin
Consigli per la cura, Piante, Tips and cares

Scopri come prenderti cura del Ficus Elastica

Si sa che i gusti sono gusti, e per quanto riguarda i tipi di ficus non possiamo dire nulla. Oggi ti parleremo in modo specifico del Ficus Elastica e della sua cura affinché possa vantarti di essere un “esperto di ficus”.

Il Ficus elastica è una pianta da interno super resistente e molto facile da curare, quindi che tu sia un principiante o un esperto è la pianta ideale per te. Ficus Elastica Ruby, Ficus Elastica Abidjan, Ficus Elastica Tineke… anche se non sembra, la famiglia dei ficus è molto numerosa. Ne fanno parte circa mille specie e, come in ogni famiglia, la diversità abbonda. Il Ficus Elastica Abidjan, ad esempio, è facilmente riconoscibile per le sue foglie lucide verde scuro, mentre nel caso del Ficus Elastica Ruby, rimarrai stupito dalle combinazioni di verde, bianco e rosa che le sue foglie creano. Molti di loro sono alberi, altri sono arbusti di grandi dimensioni, ci sono anche rampicanti e alcune delle famose piante d’appartamento che negli ultimi tempi sono diventate molto conosciute.

Nonostante l’ampia varietà, tutte le specie del genere Ficus sono originarie delle zone tropicali e subtropicali dell’Europa, dell’Asia, dell’Africa e del Pacifico. Le loro caratteristiche sono così favorevoli che si adattano perfettamente alla maggior parte degli spazi, permettendoti di prendertene cura e farli crescere molto facilmente.

Cura del Ficus Elastica

ficus elastica cure

Riepilogo delle sue cure

Illuminazione: indiretta e intensa

Temperatura: tra 18-24 ºC.

Irrigazione: moderata. Tollera ambienti secchi

Pet friendly: No / Kids friendly: No

Illuminazione

Il Ficus Elastica ama vivere in ambienti luminosi. Se lo tieni in casa, trovagli un posto dove possa ricevere molta luce. Lui la adora! Se stai pensando di metterlo in un angolo dove riceva luce diretta, ricorda di non farlo in piena estate. Il Ficus elastica tollera perfettamente l’esposizione diretta al sole, ma con un sole gentile, quello primaverile, autunnale e invernale, o all’alba e al tramonto.

Saprai che il tuo Ficus Elastica è nel posto giusto se mantiene i suoi colori. Se inizia a perderli o diventa un po’ più pallido, spostalo 🙂

Irrigazione

L’amore per l’acqua non è affatto paragonabile a quello per la luce. Il Ficus elastica ha bisogno di un’irrigazione moderata. È anche in grado di tollerare ambienti secchi. Sempre meglio meno acqua che esagerare. Pertanto, ti consigliamo di attendere che il terreno si sia completamente asciugato prima di innaffiare nuovamente.

Ah! E non possiamo dimenticare di dirti che non è necessario vaporizzare le sue foglie con acqua.

Temperatura

Ecco un tasto dolente per il Ficus elastica: niente sbalzi di temperatura. La temperatura migliore perché si mantenga meraviglioso è tra i 18 e i 24 gradi. Pertanto le temperature all’interno della casa rientrano nei suo range ideale.

Segni e curiosità

Devi prestare particolare attenzione alle sue foglie. Se vedi che ingialliscono e tendono a cadere, sarà un chiaro segno di eccesso d’acqua. Al contrario, se le sue foglie appassiscono, ha sete e bisogna fornirgli sufficiente acqua, ma in modo moderato.

ficus elastica

Attenzione! Questa pianta ha piccoli puntini bianchi sulle foglie, ma è normale. È una caratteristica distintiva, perciò non devi preoccuparti di loro. Se vedi qualcosa che è fuori dall’ordinario, allora sta cercando di dirti qualcosa. Per evitare che si deteriori, fai attenzione all’irrigazione ed evita di metterla in luoghi dove ci sono correnti d’aria. Ora goditi il tuo prezioso Ficus elastica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15