Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!
Vai a Colvin
Colvinpedia, Colvinpedia Piante

Cosa dovresti sapere sui vasi

Un tema che ci fa venire un po’ di mal di testa è scegliere il vaso perfetto per ogni piantina. Tanto la dimensione quanto il materiale o il colore da scegliere sembrano un compito quasi impossibile. Basta con i drammi! Vedrai che quando ti sveleremo un paio di trucchi, sembrerà tutto più facile. 

Cominciamo dalle basi. A cosa serve un vaso? Lo usiamo come contenitore ed è lì che metteremo il substrato e la piantina. È la parte che permette alla pianta di aggrapparsi alla terra. In generale, scegliere bene il vaso è la cosa più importante.

vasi

Bisogna distinguere tra vaso e coprivaso

Fai molta attenzione a questo punto! Non tutti i contenitori che trovi possono essere usati per metterci la tua piantina. Molte volte ci confondiamo con questi due. In cosa sono diversi?

· Vaso: ha dei buchi alla base (potremmo dire che è la cosa più importante) ed è pensato esclusivamente per aiutare la pianta. 

· Coprivaso: non ha buchi. La sua funzione è puramente estetica, non ha lo scopo di aiutare la pianta. È all’interno del coprivaso che metterai il vaso. Pertanto, si sconsiglia di riempirlo direttamente di terra e metterci la pianta. L’acqua non drena bene e non serve per questo.

Se ti stai chiedendo se una pianta possa sopravvivere in un coprivaso, la risposta è sì. Il problema, però, è che non drena e non ha porosità, quindi non permette alle piante di aerare. Se sei molto bravo potresti riuscirci, ma non è il massimo per le piante. Non lo consigliamo. 

Il materiale dei vasi

Esistono diversi tipi di vasi che si distinguono per il materiale, ma conosci già i migliori? Vogliamo che la pianta si senta come a casa. E dirai: “ma se parliamo di vasi, come possiamo ottenere questo risultato?” Ebbene, è più semplice di quanto sembri. Qui entra in gioco la terracotta. È uno dei migliori materiali, ha un elevato livello di porosità che permette all’acqua di filtrare e fa sentire le piante come nel loro luogo di origine.

Fai attenzione però! Ci sono piante che non si trovano bene in un vaso di terracotta. È un materiale che ha un pH e questo fa sì che alcune amiche green come le carnivore o le orchidee non vogliano nemmeno avvicinarsi a questo tipo di vasi. Per loro è necessario un materiale traslucido che non le danneggi, come il vetro o la plastica

vasi Colvin

La mia pianta può vivere nel vaso di plastica in cui arriva?

Sì, può viverci perfettamente. Fai attenzione solo a una cosa: quando arriva a casa guarda i buchi che si trovano sotto al vaso. Se vedi che non fuoriescono le radici e che va tutto bene puoi lasciarla lì, ma se noti che le radici fuoriescono è preferibile che la trapianti, significa che è già troppo piccolo per lei. 

Attenzione! Se tieni le piante in vasi di plastica, l’irrigazione dovrebbe essere più moderata. La plastica non arieggia, quindi se esageri le radici possono marcire. La terracotta rimuove l’acqua in eccesso, per questo motivo non è necessario stare tanto attenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *