Vai a Colvin
Colvinpedia, Colvinpedia fiori

Il significato del Giglio. Tra mito e leggenda

Eretto, maestoso, elegante, stiamo parlando del Giglio. È il fiore ideale da regalare per la sua estrema bellezza. Prima di regalarlo è bene sapere esattamente qual è il significato del Giglio. Scopriamolo insieme!

Carta d’Identità

Il Giglio, anche detto Lilium, è una pianta erbacea bulbosa appartenente al genere delle Liliaceae. Le sue origini provengono dall’Asia Minore, più precisamente Siria e Palestina, e dai Balcani e solo successivamente è stato portato in Europa.

Significato del giglio

Il fiore: caratteristiche

La lunghezza del suo stelo può variare tra gli 80 centimetri fino ai 2 metri e possiede foglie dalla forma allungata. I suoi fiori, sono generalmente molto grandi e profumati ed hanno 6 carnosi petali. In natura ne esistono molte varietà ed ibridi si trovano per lo più nelle zone boschive o nelle praterie.

La varietà dei loro colori è ampia: giallo arancione, rosso e bianco, ma si possono presentare dai toni uniformi o sfumati, o ancora con macchie più scure.

Al giorno d’oggi questo fiore viene coltivato a scopo ornamentale per abbellire i giardini, ma viene anche utilizzato molto anche in vaso o come fiore reciso da regalare.

Le specie

Tra le specie di Giglio più diffuse troviamo il Lilium candidum proveniente dai Balcani, ma venne portato in italia già anticamente, quando l’imperatore Augusto cominciò ad obbligare i romani a coltivare le piante più utili per abbattere i costi delle importazioni provenienti dall’oriente. Grazie alla sua figura il Giglio divenne una pianta spontanea molto diffusa, soprattutto nel Sud dell’Italia. Il significato del giglio bianco è molto potente ed è molto amato per la sua attrattività.

Altre specie molto diffuse sono il Lilium tigrinum o Giglio tigrato della Cina, di origine evidentemente asiatica e che si presentano dai toni gialli o aranciati con puntini neri e il lilium regale candido con sfumature rosa o gialle.

Vedi bouquet

Il significato del Giglio

Sembrerebbe che il significato del Giglio derivi dalla parola celtica “li”, ossia bianco. In generale il giglio bianco è simbolo di purezza, innocenza candore e verginità, ma anche fierezza e orgoglio.

Questa visione deriva dal suo portamento eretto, non a caso in passato si regalava a membri dell’alta nobiltà. Con il tempo il significato del Giglio si è avvicinato sempre di più all’ambito amoroso indicando la completa dedizione di un uomo alla sua donna.

Miti e leggende

Al fiore del Giglio vengono poi associate molte leggende legate alla mitologia. Per gli antichi greci e romani il significato del fiore di Giglio era associato ad Era- Giunone , dea del matrimonio e della procreazione, che mentre allattava Ercole perse due gocce di latte. Da una di queste si originò appunto il Giglio a cui venne attribuito il significato di amore, fedeltà e procreazione.

Ma il Giglio ha anche un significato di tipo religioso cristiano in quanto associato alla purezza della Madonna. Si dice che Maria, tenendo un Giglio in mano, scelse Giuseppe suo sposo, il quale per tale motivo viene dipinto con in mano un bastone colmo di Gigli dorati. Secondo questa visione il Giglio significa amore puro, ma anche santità. Però il Giglio bianco ci riconduce anche all’Arcangelo Gabriele, spesso raffigurato nell’iconografia religiosa con un giglio in mano, simbolo di purezza e verità, e a Sant’Antonio, patrono dei bambini, al quale Gesù donò dei candidi Gigli. Anticamente era considerato anche il fiore della verginità, mentre tutt’oggi il Giglio viene utilizzato per decorare rituali e cerimonie e può essere donato in occasione di un avvenimento importante, come per esempio un anniversario di matrimonio, tradizione questa che deriva dall’antica Grecia.

Significato del giglio bianchi

I colori del giglio

Il significato del fiore del Giglio dipende anche – ma soprattutto – dal suo colore: come sottolineato, in natura il Giglio si presenta in differenti tonalità, misure e aspetto.

Il bianco

Il giglio bianco viene regalato, anche con accezione religiosa, per simboleggiare purezza e castità. Ideale per decorare una casa dallo stile minimal o boho.  Ma non solo, riempirà di profumo l’ambiente con la sua dolce fragranza. Se sei alla ricerca di un bouquet con gigli bianchi, scopri il nostro Litouwen.

Il giallo

Il Giglio giallo significa falsità, ma anche ilarità, gioia e allegria. Perfetto da regalare ad un’amica o amico per celebrare un’occasione speciale (ad esempio un trasferimento in una nuova casa, un traguardo raggiunto) oppure – in casi estremi – ad un amante del quale siete particolarmente gelosi (come sia fa, in genere, con le rose gialle). Ti stai chiedendo se abbiamo un mazzo di gigli gialli nel nostro catalogo? La risposta è sì: si chiama Beau Soleil. Un nome, una garanzia. Questo bouquet di gigli gialli porterà luce e colore nelle vostre case. 

L’arancione

Il Giglio arancione e rosso viene ricondotto alla passione amorosa: siete completamente innamorati di una persona speciale? Volete dimostrare tutto il vostro affetto, vicinanza e desiderio? Un bouquet di gigli arancioni allora è proprio quello che fa per voi: un’esplosione di luce che lascerà chiunque a bocca aperta, come il nostro spettacolare Honesty.

Il rosa

Sapevi che il Giglio rosa indica invece vanità? Quando si pensa al rosa, ci si immagina purezza o femminilità, ma nel caso del giglio rosa, non è così.  Noi di Colvin abbiamo voluto creare un mix: nasce quindi Paris, un bouquet misto di gigli bianchi e rosa. Perfetto da regalare alla propria mamma al compleanno, ad un’amica speciale o a una collega d’ufficio per rallegrare la scrivania.

Non dimenticare che se ti interessano i fiori e vuoi saperne di più sulle loro proprietà e curiosità non puoi perderti la Colvinpedia 🙂

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15