Piante piccole, bellezza impareggiabile: il fascino delle piante di piccole dimensioni

Puoi avere un piccolo angolo da abbellire con un po’ di verde o semplicemente una passione irrefrenabile per gli oggetti di piccole dimensioni. In entrambi i casi le piante piccole sono l’ultima frontiera per decorare la tua casa e goderti tutti i benefici della coltivazione di piante da interno.

Tuffati nel loro fantastico mondo in miniatura, per arredare persino gli ambienti più angusti o ritoccare uno spazio più ampio con una chicca d’arredamento. 

I vantaggi e le caratteristiche

piante piccole

Le piante più minute hanno generalmente bassa traspirazione, cioè non hanno bisogno di eccessiva irrigazione e rilasciano poca umidità.

Hanno radici poco distese, che si sviluppano in prossimità del fusto rendendole indicate per una coltivazione in vasi di dimensioni ridotte

Hanno una tendenza a svilupparsi verticalmente piuttosto che ampliare il raggio del fogliame. 

I vantaggi che derivano da questo tipo di conformazione sono notevoli. Innanzitutto, ti permetteranno di arredare perfettamente gli angoli e gli anfratti più angusti della casa. Con le piante piccole potrai arricchire persino i luoghi più impensabili di un tocco minimalista e chic, sorprendendo anche gli ospiti più attenti.

Un aspetto da non sottovalutare delle piante piccole è la maneggevolezza. Le dimensioni ridotte ti consentiranno di spostare facilmente la tua piantina. Potrai esporla all’occorrenza alla luce solare o dare sfogo alla tua fantasia cambiando di tanto in tanto la disposizione del tuo personale verde di casa.

Chi non ha mai sentito dire che nella botte piccola c’è del buon vino? Ebbene sì, queste mini bellezze verdi non fanno eccezione e hanno una resistenza speciale. Sono sempre profumatissime e dalle colorazioni di un verde intenso. Hanno bisogno soltanto delle cure indispensabili e sono adatte anche per chi è spesso lontano da casa o ha ritmi di lavoro un po’ troppo frenetici. 

Metterle qua e là in casa e gustarne l’odore ti trasmetterà comunque una sensazione di relax immediato.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

Neon Pothos e Philodendron

Neon Pothos, dalla colorazione verde lime, e Philodendron Brazil, di un bel verde brillante,necessitano entrambe di pochissime cure e si prestano alla coltivazione in vasi piccoli anche per principianti. Non avrai problemi di spazio e potrai disseminarle veramente in qualsiasi punto tu voglia.

Il fascino speciale di Maranta e Monstera

Le striature di colore presenti sulle foglie della Maranta Leuconeura, così come l’abbondante fogliame della Monstera Adansonii daranno al tuo piccolo spazio un elegantissimo fascino retrò. 

Mentre la prima sarà un tocco più minimalista, Monstera è più adatta per chi vuole aggiungere un tocco tropicale e selvaggio in un contesto più sobrio.

Le succulente

Tra le scelte più classiche, le piante succulente sono un classico intramontabile. 

La varietà infinita e sempre imprevedibile delle loro conformazioni, unita al loro fascino esotico ne fanno piante molto originali adatte sia a uno stile più elegante che rustico. 

Ecco un paio di suggerimenti davvero speciali: 

· Fenestraria: Originaria dell’Africa del sud, questa pianta è adatta ai terreni molto aridi ed è perfetta per un vaso piccolo da spostare occasionalmente alla luce, di cui la ha enorme bisogno. Deve il suo nome alle aperture all’apice, sviluppate come vere antenne alla ricerca dei raggi solari!

· Pietra vivente: Si chiama ufficialmente Lithops, ma è più conosciuta col suo nomignolo. Ha bisogno di moderata irrigazione ma predilige un terreno parzialmente poroso che favorisca il drenaggio e l’umidità. Se ti sembra una pietra, niente paura, è proprio così!

Le perenni

 

Un’opzione non meno affascinante è quella delle specie perenni. Il loro effetto purificante è noto, così come la loro bellezza che si adatta a qualsiasi contesto. Negli ultimi anni si è diffusa la moda delle piantine perenni negli ambienti moderni, e il contrasto tra l’acciaio e il verde acceso di queste piante sta ormai decorando l’ambiente di moltissime case. 

Eccoti un paio di suggerimenti mirati:

· Pilea: Una pianta originaria della Cina, perfetta per essere posizionata sul pavimento per via dell’aspetto tondeggiante del suo fogliame. Facile da coltivare, è una scelta originale e molto indicata per gli arredamenti dalle colorazioni accese. Non va esposta alla luce solare ma illuminata in maniera indiretta, idealmente grazia alla luce riflessa di uno specchio.

· Asparagina: Si adatte ai vasi di dimensioni ridotte o minimali e affascina molti designer per l’aspetto vellutato del suo fogliame. Piace molto l’accostamento con il tessuto in pelle di divani e poltrone e la si vede spesso sui tavolini da lettura nelle case più al passo coi tempi.

Eric_stella_stone-min

Le epifite

Dal greco ‘epi-futon’ letteralmente ‘sopra-pianta’, crescono letteralmente su altre piante. Non sono parassite ma si servono della pianta su cui poggiano soltanto come supporto per svilupparsi alla totale esposizione solare. Appartengono a questa classe felci, aracee e bromeliacee. Veri e propri oggetti di design dalle colorazioni, per curarle basterà ricordarsi di utilizzare un nebulizzatore, piuttosto che annaffiare il terreno nel quale non hanno radici. 

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: SEOIT15