Miti e verità sulle piante per la camera da letto

Arredare o decorare la tua camera da letto con delle piante? Forse potrebbe sembrarti un’idea bizzarra o addirittura pericolosa.

Alcuni miti vengono tramandati dalle vecchie generazioni e sostengono che nelle ore notturne le piante liberano anidride carbonica e rubano l’ossigeno. Questo potrebbe addirittura portare al soffocamento degli ospiti.

Sei curiosa di sapere se è possibile o meno godere della compagnia delle nostre verdi amiche anche mentre stai riposando? Continua nella lettura e scoprirai i miti e i benefici delle piante per la camera da letto.

Pianta da interni

Sfatiamo i falsi miti e sveliamo la verità

 

È vero o no che rilasciano anidride carbonica e tolgono ossigeno? La realtà è molto diversa. Anche se alcune piante, in effetti, nelle ore notturne liberano questa sostanza, la sua percentuale è molto bassa. È talmente bassa da essere del tutto irrilevante.

Se hai dubbi sulla sua quantità e hai paura di mettere qualche vaso in più vicino al tuo letto, sappi che per avere degli effetti negativi sulla tua salute, la tua camera dovrebbe trasformarsi in una foresta tropicale con centinaia di piante.

Ci sono, invece, svariate piante che continuano a fornire ossigeno nelle ore notturne e sono stupende dal punto di vista decorativo. Sedati tutti i dubbi relativi all’ossigeno, parliamo di altre cose positive e degli svariati benefici.

Inconsapevolmente in una casa vi sono molti gas nocivi dovuti a ciò che arriva dall’ambiente esterno, ma anche dalle vernici dei mobili, dai prodotti di pulizia e altro ancora. Ci sono molte piante che hanno la proprietà di assorbire e ridurre i gas tossici e le sostanze nocive, creando un ambiente molto più salutare.

Inoltre, il colore delle verdi foglie è rilassante alla vista. Il verde è il colore più rilassante per noi, quindi le piante per la camera da letto sono l’ideale per coadiuvare il riposo notturno.

Sono anche terapeutiche perché rendono l’ambiente più accogliente e confortevole, ci rendono felici e ci fanno rilassare.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

Quali sono le piante perfette da scegliere?

Ci sono molte varietà che possono essere considerate. Vediamo alcune tra le più conosciute con la proprietà di purificare l’aria, produrre più ossigeno o creare comunque un ambiente salutare.

· Zamioculcas. Conosciuta anche con il nome di Pianta di Padre Pio o Gemma di Zanzibar, può purificare l’aria ed è molto facile da curare. La nostra Fiona è versatile e ha bisogno di pochissime attenzioni. Pensa che in alcune zone della Tanzania si usa il succo delle sue foglie come rimedio per curare infiammazioni, dolori e addirittura l’ulcera.

· Pothos. È piuttosto diffusa nelle case di chi ama circondarsi di verde. È ottima in camera da letto per la sua proprietà di assorbire il gas di formaldeide liberato dalle laccature dei mobili. Per mantenerla in salute è sufficiente annaffiarla. Devi solo avere l’accortezza di tenerla lontana dai bambini o dagli animali domestici per via della tossicità delle sue foglie. Il nostro duo Eric e Stella è fantastico sopra pensili e mensole e non ha particolari necessità di luce, mentre il duo Petra e Grace è meraviglioso anche per il bagno.

· Sanseveria. Fa parte della famiglia delle piante grasse e la sua capacità è di produrre ossigeno durante le ore notturne. Infatti, ha una fotosintesi inversa, quindi assorbe l’anidride carbonica di giorno e rilascia ossigeno di notte. La nostra Savannah è semplice da curare e darà un tocco di foresta tropicale alla tua camera.

· Aspidistra. È una pianta particolare proveniente dalle foreste della Cina, ideale per chi è completamente privo di pollice verde. È sublime come elemento decorativo grazie al suo fogliame verde intenso e puntinato di bianco. Un tocco di classe che non richiede alcuna fatica e non necessita neppure di una posizione privilegiata per la luce.

· Spatifillo. Anche chiamato Giglio della Pace è una delle piante più rinomate quando si parla di arredamento verde. Nella camera da letto è perfetta grazie alle sue proprietà assorbenti dei gas nocivi e alla sua capacità di convertirli in ossigeno e purificare l’aria. E’ una delle piante che la NASA utilizza per eseguire esperimenti sulle stazioni spaziali. 

· Aloe Vera. In camera da letto è semplicemente portentosa grazie alla sua proprietà di assorbimento dei gas nocivi e alla sua formidabile produzione di ossigeno. Una sola pianta di Aloe Vera vi garantirà un sonno più sano. Non ha bisogno di cure particolari: è sufficiente garantirle una buona esposizione perché possa godere di luminosità e mantenersi verde e sana.

· Lavanda. Tra le piante per la camera da letto è un’eccellente scelta per più di un motivo. E’ noto l’utilizzo dell’estratto di lavanda per profumare i cuscini, grazie alle sue proprietà rilassanti. Il colore dei suoi fiori e l’effetto calmante del suo profumo sono solo due dei vantaggi di questa stupenda varietà. Inoltre, tiene lontane le zanzare che non amano la sua fragranza.

Mercury 3

Le possibilità di rendere la tua camera da letto più piacevole, confortevole e salutare sono pressoché infinite e con un po’ di passione otterrai risultati sorprendenti!

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: SEOIT15