Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!

Né troppo piccole, né troppo ingombranti: le piante medie per la tua casa glamour

piante medie

Ci sono spazi ampi e spazi molto angusti. Ma che tu viva in una tenuta da sogno o in un pittoresco monolocale del centro storico, la verità è che la maggior parte delle volte, in casa tua ti troverai a decorare angoli e aree di medie dimensioni.

Proprio per questo, negli ultimi anni si è sviluppata una vera e propria corsa alle piante medie, che sono presto diventate l’ultima moda in materia di piante da appartamento. 

Con un colpo d’occhio rigoglioso, ma senza l’ingombro di un vaso dalle dimensioni eccessive, sono la scelta ottimale per unire pratica ed estetica. Come dicevano gli antichi, la verità a volte sta proprio nel mezzo.

Ecco una piccola guida alla scelta delle specie più affascinanti e facili da curare, per rendere unica la tua casa, con un tocco personale e ricercato.

 

La Monstera deliciosa

 

Potresti conoscerla col nome di ‘pianta del formaggio’ oppure come ‘costola di Adamo’. Ma qualunque sia il nome che preferisci, non c’è dubbio che questa pianta di origine messicana renderà speciale l’atmosfera con la sua tipica bellezza da giungla esotica

In natura può diventare enorme, ma quando è coltivata in un clima temperato e in un vaso di proporzioni moderate cresce soltanto quanto basta per diventare la regina delle piante di dimensioni normali.

Si presenta con foglie ampie di un verde molto acceso, che trasmette al tempo stesso relax e vitalità. È resistente e non necessita di particolari cure, ma va annaffiata con regolarità.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

La Zamioculcas Zamiifolia

Questa pianta dalla struttura complessa e intrigante è conosciuta anche come ZZ Plant ed è tra le scelte di maggiore tendenza degli ultimi mesi. Non stupirti se dovessi vederla in un salotto vip o in un ristorante di lusso.

Il fogliame verde brillante ha un aspetto cerato e si presenta morbido al tatto, permettendole di conferire all’ambiente un tono di calda accoglienza

Al di là della bellezza, è veramente poco esigente e si adatta praticamente a tutte le condizioni climatiche. Potrai sistemarla dove serve, senza preoccuparti troppo, per quanto riguarda la luce. Una scelta ideale per chi è alle prime armi e non vuole rinunciare alla bellezza naturale del verde domestico. 

La Croton Petra

Le piante sono belle sempre. Ma alcune diventano veramente speciali quando la stagione si intona alle loro colorazioni. È proprio il caso della Croton Petra, una pianta media molto resistente e dal fogliame folto e rigoglioso. Si presenta con le colorazioni pastello classiche dell’autunno, dal verde sfumato al rosso, passando per il giallo e le tonalità dell’arancione. 

È facile da curare ed è molto popolare tra chi spende molte ore fuori casa. Questo per la sua buona capacità di conservazione dell’acqua, che le consente di conservarsi in salute, se una volta ti scordassi di innaffiarla!

La Calathea Ornata

Tra le piante più adatte alla coltivazione in appartamento, la Calathea Ornata, conosciuta anche col nome di Pin-Stripe Calathea, merita un’attenzione particolare. 

L’effetto benefico delle piante sulla qualità dell’aria è ormai ben noto. La Calathea, però, è tra le piante più efficienti da questo punto di vista. Grazie alla sua capacità di traspirazione, rilascia nell’atmosfera una dose salutare di umidità e ossigeno. Inoltre assorbe un grosso quantitativo di anidride carbonica e riesce a neutralizzare alcune delle tossine volatili immesse nell’aria domestica da detergenti e vernici.

Per queste sue proprietà, è facile trovarla negli ambienti frequentati dai bambini, nelle scuole e nei reparti maternità degli ospedali. Ma non finisce qui: è veramente molto facile da curare e ha una resistenza a prova dei pasticci dovuti alla mancanza di pollice verde.

Un’altra cosa: è veramente bellissima con le sue tipiche sfumature rosa e bianche che svettano sul verde intenso e scuro del fogliame.

_12A0299_3 copia-min

Il Fico dalle foglie di violino

Questa pianta, denominata ufficialmente Ficus Lyrata, deve il suo nome più comune alla caratteristica forma sinuosa delle sue foglie. Estremamente raffinata, si adatta perfettamente persino ai gusti più esigenti in materia di arredamento e design.

Ha una colorazione scura, sulla quale spicca il verde intenso delle foglie, striato da venature più chiare. Queste tracciano traiettorie imprevedibili e conferiscono alla struttura della pianta una luce d’insieme molto particolare. 

È una pianta relativamente semplice da coltivare, ma come ci si aspetterebbe da una specie così elegante è anche abbastanza esigente e richiede piccole ma costanti attenzioni. 

Dovrai curarti di innaffiarla con regolarità, possibilmente nebulizzando l’acqua sulle foglie e sul fusto piuttosto che inondandone il terriccio. Richiede almeno un paio di ore giornaliere di esposizione al sole: quindi non dimenticare di spostarla quotidianamente, se deciderai di sistemarla in un angolo poco soleggiato. Una cosa è certa, ti ripagherà di tutte le tue cure con la sua bellezza.

Insomma, quello delle piante medie è proprio un mondo da esplorare: adesso, a te la scelta!