Piante facili da curare: consigli e pratiche di base

Piante facili da curare

Quante volte ti è capitato di vedere una pianta nuova e rinunciare a portarla a casa? Certamente avrai pensato di non avere le capacità e le conoscenze adeguate per prendertene cura. Perché desistere dal riempire la tua casa di verde quando bastano poche e semplici nozioni di base per prenderti cura delle tue amiche?

Ebbene, vogliamo aiutarti a scoprire quali sono le cure di base. Col tempo potrai acquisire più competenza e sicurezza. Comunque, fin da ora, anche se pensi di non avere il pollice verde oppure non hai mai coltivato nulla in casa, noi siamo qui per aiutarti nell’impresa parlando delle piante facili da curare.

È chiaro che se pensi a tutto ciò che comporta la coltivazione di una pianta, dal terriccio all’irrigazione, dal trapianto alla fertilizzazione, non puoi far altro che spaventarti. Tuttavia, iniziare dalle pratiche principali non è per nulla complicato. Inoltre, alcune sono talmente facili da accudire che ci semplificano ancor di più la vita. La nostra Monstera Deliciosa Miranda, ad esempio, è perfetta per i principianti: non ha bisogno di tanta acqua, non ha nemmeno grandi necessità di illuminazione, ma porterà un tocco selvaggio nella tua casa.

Elementi essenziali per le nostre coinquiline

L’hai vista, te ne sei innamorata e adesso finalmente è arrivata. Ora, hai paura di non sapere come curarla e pensi sempre di sbagliare. Ecco gli elementi fondamentali da tenere presente quando ti prendi cura di una pianta.

· Illuminazione. La luce è il primo ingrediente chiave per mantenerle belle, sane e rigogliose. Ovviamente, ognuna ha le sue necessità, ma nessuna preferisce il buio pesto. Per le piante in vaso tenute in casa, è fondamentale scegliere il posto giusto dove collocarle in base all’illuminazione.

· Irrigazione. L’altro elemento molto importante ed essenziale è l’acqua. Cerca, però, di non commettere l’errore che fanno tutti i principianti, cioè innaffiare eccessivamente. Spesso per la paura di far soffrire loro la sete, rischiamo di affogarle.

· Temperatura. Il calore è un nemico delle nostre amate piante. Devi solo evitare di metterle nelle vicinanze di caloriferi e radiatori. La temperatura media di una casa solitamente è ideale, purché non siano a contatto diretto con le fonti di calore.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

Le coccole fondamentali per la nostra amica

Bene, cominciamo a concentrarci sulla prima cosa importante, cioè dove metterla. La posizione scelta non dipende solo da un fattore estetico, ma deve tenere conto dell’illuminazione. Tieni conto che la luce invernale e quella estiva sono diverse. In estate è molto forte, mentre in inverno le piante hanno bisogno di più luce. 

Pertanto, ricordati di allontanare leggermente le piante dalle finestre durante l’estate in modo da non bruciarle, invece in inverno tienile piuttosto vicino alla finestra.

Ora, cerca di raggiungere il giusto equilibrio nelle innaffiature in modo che il terriccio sia sempre umido. Un accorgimento sempre valido è di scavare leggermente il terriccio con il dito e controllare se è umido. La superficie potrebbe sembrarti secca, mentre il terriccio a contatto con le radici è ancora sufficientemente bagnato. 

Ricordati di non usare acqua fredda perché causa uno shock termico alle radici e potrebbe danneggiarle.

L’ultima pratica per rendere le nostre amiche sane e bellissime è la pulizia. Anche le piante all’interno della nostra casa prendono polvere. Lo sporco toglie bellezza alle foglie e non le lascia respirare. Inoltre, crescono più lentamente perché i pori delle foglie sono ostruiti.

Puoi pulire le foglie strofinandole con un panno oppure lavandole sotto l’acqua corrente tiepida. Inoltre, cerca di eliminare foglie secche e fiori appassiti. Dai sempre una bella occhiata alla tua verde compagna e assicurati che sia ben pulita e in salute. 

Quali varietà scegliere?

La nostra passione e il nostro amore ti possono aiutare. Sul nostro sito, infatti, potrai trovare molte piante indicate proprio per chi non ha esperienza ed è alle prime armi, ma anche per chi ha poco tempo e non vuole rinunciare al verde.

Un’ottima scelta che non dà preoccupazioni è la Zamioculcas, conosciuta con il nome di Pianta di Padre Pio. La nostra Fiona è versatile a 360 gradi e puoi trovarle sia un posticino ben illuminato, sia con poca luce. Si adatta perfettamente a qualsiasi condizione, basta stare attente che non riceva luce diretta. Il fantastico duo Petra e Grace è un’altra scelta che dà moltissime soddisfazioni: due meravigliosi Pothos che puoi posizionare in bagno o in camera da letto poiché purificano l’aria, eliminando tossine e anidride carbonica.

Per quanto riguarda la luce, fanno eccezione alcune piante che amano il buio, come il nostro meraviglioso duo Eric e Stella: due fantastici Pothos pendenti, ideali per una mensola o uno scaffale. Anche loro hanno la capacità di pulire l’aria da inquinamento e sostanze chimiche. Richiedono pochissime attenzioni e sono perfetti anche per i principianti. Lasciati conquistare dalle macchie argentate delle loro foglie.

Pianta da casa

Tra le piante facili da curare, ce ne sono alcune, come la nostra Sansevieria Zeylanica Savannah, che semplificano molto la vita perché sono quasi immortali.

Avrai certamente capito che ci sono piante facili da curare davvero alla portata di tutti. Se hai ancora qualche dubbio, dai un’occhiata al nostro blog dove troverai tantissimi contenuti e informazioni utili. Ti aspettiamo!

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: SEOIT15