Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!

Purificanti, esotiche e tutte stupende: scopri la varietà di Ficus più adatta a te

Pianta Ficus

Fa parte della famiglia delle Moraceae ed è originario dell’India e del Sud-Est Asiatico. Dalla Malesia alle Filippine, non è raro imbattersi in esemplari che superano persino i 30 metri di altezza

Non preoccuparti, però. La bellezza maestosa del Ficus non è dettata solo dalle dimensioni. Anzi, la coltivazione d’interni permette a questa pianta di esprimere il meglio del suo potenziale estetico. E con una dimensione che oscilla tra i 40 centimetri e il metro d’altezza, diventa perfetto per ogni tipo di ambiente. 

Si tratta di un classico senza tempo, un vero ‘must’ per chi ama la natura. La sua bellezza non ha bisogno di presentazioni. Ma non finisce qui: secondo la NASA si tratta anche di una delle specie più efficaci contro la formaldeide e altre tossine presenti nell’aria domestica.

L’effetto distensivo del verde, il fascino esotico e le proprietà benefiche lo rendono la pianta ideale per la tua casa e il tuo ufficio. Potrai scegliere tra varie tipologie, a seconda della tua personalità. Oppure prenderle tutte!

Per aiutarti, però, ecco una breve introduzione al mondo di questa fantastica specie.

Qualche curiosità

Cominciamo con qualche chicca interessante. 

Sapevi che nella religione buddista, il Ficus è considerato una pianta sacra? Nelle terre di cui è originario, infatti, si è diffuso nei secoli il culto della sua bellezza e dei suoi benefici, come rappresentazione della vita. Un bel biglietto da visita, non c’è che dire. 

Forse affascinata da questa idea, la Thailandia ha eletto questa pianta a simbolo nazionale. Se dovessi passare di lì, la vedresti svettare in moltissimi uffici pubblici e vedresti gli abitanti scambiarsela come regalo portafortuna.

Per finire, diamo uno sguardo al suo nome. A cosa è dovuto? Semplice: ai primi esploratori che hanno avuto l’onore di catalogarlo, le foglie ampie e brillanti hanno… semplicemente ricordato le foglie dell’albero da frutto.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

Benjamin

Non c’è dubbio, si tratta del vero e proprio divo della sua categoria. Questa pianta sempreverde è diffusissima e famosa. E se lo meritata: è semplicemente magnifica!

Il fusto cilindrico, spesso e legnoso e la struttura molto folta del fogliame sono inconfondibili. Il verde brillante delle foglie, decorato da nervature più chiare, tra il bianco e il giallo chiaro, spicca con qualsiasi stile d’arredamento. 

Con le dovute attenzioni, il Benjamin è molto longevo. Una pianta sempreverde, rigogliosa e lucente: il modo ideale di portarsi la natura dentro casa.

Lyrata

 

Originario della Sierra Leone e del Camerun, si tratta di un altro gigante naturale che, nel suo habitat, raggiunge anche i 25 metri d’altezza. 

Potrai vederlo crescere alto in giardino o godertelo, su misura, nel cuore di casa tua.

Ha bisogno di molto amore, e un pò di esperienza. Va tenuto lontano dalle correnti d’aria e dalle fonti di calore. Teme moltissimo il freddo e va annaffiato una o due volte alla settimana, solo quando il terriccio è secco. I ristagni sono molto pericolosi per la sua salute.

La forma sinuosa delle sue foglie gli è valsa il soprannome di ‘pianta dalle foglie di violino’. Il verde molto accesso innervato di striature sfumate, lo rendono molto elegante. 

Nel corso della crescita, la composizione e le decorazioni del fogliame sono in continuo mutamento. Una pianta in evoluzione, veramente unica. È speciale anche per via della sua peculiare capacità di assorbimento dell’inquinamento acustico.

Pianta Ficus

Elastica Abidjan

Se sei alle prime armi, questa è la scelta che fa per te. Una specie molto resistente, che non mancherà di allietarti con la sua bellezza. 

Le foglie sono spesse e grandi, con una colorazione molto scura, di un verde opaco tendente persino al nero. Hanno un’aria fascinosa e sono adatte a un ambiente elegante e al gusto più raffinato.

Originaria delle foreste tropicali africane e asiatiche, in Sud-America è conosciuta come Higuera de Caucho. Si adatta alla temperatura domestica e in uno spazio luminoso non battuto dal sole diretto, restituisce il massimo della brillantezza.

È molto sensibile al freddo, ma ha una grossa capacità di ritenzione idrica: resisterà a lungo anche in assenza d’acqua.

Tineke

Il Tineke veniva usato per fabbricare il caucciù. Fortunatamente, oggi è diventato una ricercatissima pianta da interni. 

Le foglie hanno colori particolari e imprevedibili. Una scelta più originale e variegata, per chi ama l’estetica estrosa. Anche questa specie resiste bene alle dimenticanze ed è adatta a chi è alle prime armi. Tienila in una stanza illuminata e lontana dal freddo. Ti ripagherà senz’altro!

Insomma, come vedi l’orizzonte dei Ficus è ampio e ce n’è per tutti i gusti. Non ti resta che perderti in questo trionfo di foglie verdi e sfumature. 

E ricorda: non stai solo assicurandoti una amica verde, da guardare e rilassarti. La ricerca scientifica dimostra che con queste piante, darai una mano alla tua respirazione e alla tua salute.