Spedizione gratis dal lunedì al venerdì, in tutta Italia!

La begonia: un mondo speciale tutto da esplorare

Begonia

Quando ti godi una piacevole passeggiata nel tuo parchetto preferito, ti avranno incantato spesso. In effetti, le begoniette sono dei fiori bellissimi e sono estremamente diffusi. Ma quella che avevi d’avanti era soltanto la punta dell’iceberg.

La famiglia della begonia, infatti, è molto numerosa. Le varietà sono una diversa dall’altra, ma hanno in comune tre caratteristiche fondamentali: sono molto resistenti, hanno foglie inconfondibili e…sono stupende.

Le esigenze di questa pianta succulenta dalle enormi capacità di assorbimento e conservazione dell’acqua, sono veramente pochissime. Ma scegliere tra tante varietà, diverse ma unite dal loro fascino senza tempo può rivelarsi più difficile del previsto. Per aiutarti a fare la scelta giusta, ecco tutto quello che ti serve sapere su questa fantastica specie!

Storia e classificazione

Si stenta a crederlo, ma gli esemplari conosciuti riconducibili a questa famiglia sono oltre 1400. E non è finita qui: ogni anno nuove varietà si aggiungono alla lista, grazie al lavoro dei botanici di mezzo mondo. Le nuove tipologie sono per lo più in Asia e in Oceania, ma la diffusione di questa pianta è davvero globale. 

Per via della loro straordinaria capacità di adattamento, si trovano praticamente in ogni condizione atmosferica, dalle foreste tropicali ai panorami freddi, passando per le zone temperate. 

Sono così in gamba, da aver reso difficile localizzare il loro luogo d’origine. Tutto quello che sappiamo è che devono il loro nome a Michel Begon, che fu il primo a catalogarne un esemplare nel 1600.

Fiona M

A partire da 29,00 €

Pianta Monstera

Savannah S

A partire da 32,00 €

Tessa L

A partire da 32,00 €

Le caratteristiche comuni

Le piante di begonia sono sempre bellissime. Al di là delle singole peculiarità, però, è possibile identificare dei tratti comuni a tutte le specie. Imparare a riconoscerli può essere fondamentale per capire i collegamenti tra piante apparentemente molto diverse tra loro.

· Partiamo dalle foglie: sono sempre disarmoniche, e asimmetriche. Le forme e le dimensioni del fogliame possono variare sensibilmente, ma il filo conduttore è l’alternanza e l’imprevedibilità della singola foglia rispetto alle sue ‘sorelle’ disposte intorno a lei. A seconda della grandezza generale, il colpo d’occhio d’insieme può variare radicalmente: esistono specie rampicanti e altre ricadenti, alcune hanno orientamento verticale, altre si presentano con una linea tondeggiante. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

· Al di là dell’aspetto, la fragranza è una e inconfondibile. Il bouquet di profumi è molto fresco e rilassante. Intenso, perché capace di riempire un’intera stanza, ma molto delicato per l’olfatto.

· Tenendo conto delle dovute eccezioni, la colorazione è quasi sempre di un verde molto intenso che diventa irresistibile durante la fioritura, tipicamente caratterizzata da colori chiari e tinte pastello.

· Quanto ai fiori, l’unica cosa in comune… è che non c’è niente in comune. Non si sa mai cosa aspettarsi da queste misteriose e magnifiche piante. L’unica cosa certa, è che sapranno stupire!

Ora che abbiamo esplorato quello che condividono tutte l varietà, lanciamoci a capofitto alla scoperta di un po’ di dettagli sulle specie più ricercate e di tendenza. Buon viaggio!

Maculata

 

Partiamo col botto. Se hai sempre creduto che quello della natura fosse un grande spettacolo aperto a tutti, tieniti forte. Sei di fronte alla stella incontrastata della scena.

Non a caso, lo stilista Christian Louboutin, autore delle celebri scarpe dal tacco rosso, è letteralmente innamorato di questa pianta. Il suo sontuoso appartamento ne è pieno, ed è guardando i toni rossastri della parte interna delle foglie che ha avuto la sua ispirazione.

Conosciuta anche come ‘pianta dalle ali d’angelo’, grazie alle sue foglie ricadenti che si orientano verso il basso, è inconfondibile per il verde carico delle sue foglie. Ma questo non è nulla, al confronto delle caratteristiche macchie argentee che le valgono il nome di maculata. Bellezza insolita e determinata, perfetta per chi ama l’originalità. 

Begonia

Rex

Foglie verdi che sprizzano vitalità al primo sguardo. Striature e venature sinuose a fare da ipnotica decorazione. Sfumature rossastre, argentate o violacee. Insomma, una pianta splendida e sorprendente. Mette d’accordo chiunque: è proprio impossibile non innamorarsene. 

E come se non bastasse, la NASA ha dimostrato che si tratta di una delle specie più efficienti per l’ossigenazione e la purificazione dell’aria domestica.

Semperflorens

Originaria del Brasile, è caratterizzata dalla forma tondeggiante delle sue grandi foglie. Mantiene la colorazione verde accesa, tipica delle sue colleghe. Come suggerisce il suo nome, fiorisce in qualsiasi momento dell’anno, regalandoti fiori piccoli ma ricercati rossi, rosa o bianchi. 

E tanto per ricordarti il bello delle piante che non smettono mai di stupire, eccoti una piccola curiosità. Le sue foglie sono commestibili e pure buonissime. In alcuni paesi del nord Europa, vengono addirittura usate nelle ricette dei canditi.

Come si fa a resistere alla imprevedibile bellezza della begonia? Semplicemente, non si può. E il modo migliore per vincere una tentazione, è cedere. Non esitare, quindi e lasciati tentare dal fantastico mondo di questa famiglia di piante speciali.