Vai a Colvin
Colvinpedia

Benvenuta Orchidea

La famiglia si è allargata e – a partire da oggi potrai trovare – all’interno del nostro assortimento, una nuova pianta in due diversi colori. Un forte applauso per la nuova star del mese di marzo: benvenuta orchidea

Elegante, posata e raffinata, è da sempre una delle piante più amate dagli italiani. Come dargli torto? La sua bellezza è indiscutibile, ma…sai anche quali sono le sue proprietà? Ti presentiamo Emily e Ofelia, raccontandoti quali sono i loro benefici e dandoti alcuni consigli su come prendertene cura. 

Carta d’Identità

Nome scientifico: Phalaenopsis ‘Elegant Cascade’

Origine: Sud-Est Asiatico

Paese di residenza: Olanda

Altezza: 50 cm 

Diametro vaso: 12 cm

Origine del nome: deriva dal greco e significa “testicolo” per via della sua forma particolare che ricorda gli organi maschili.

Quando/ a chi regalarla: per un lieto evento, in segno di buon auspicio, a uno studente in piena sessione, a qualcuno che si è appena trasferito, a una persona amata. 

orchidea bianca

Emily in onore della celebre poetessa

Il suo nome di battesimo, come avrai letto sopra, è un altro, ma in famiglia la chiamiamo Emily. Il suo appellativo è stato scelto, dopo un brainstorming del Colvin team, in onore della grande poetessa statunitense Dickinson. Come saprai, l’autrice è sempre stata un’amante della Natura in tutte le sue forme, colori e profumi. Ma il motivo per il quale abbiamo optato per questo nome è stata una curiosità che abbiamo scoperto. A partire dal 1865 – Emily sceglie di vestirsi solo di bianco in segno di purezza.  Se Emily dovesse scegliere una pianta tra le nostre proposte, l’orchidea bianca sarebbe sicuramente la sua prima opzione. La posizionerebbe in camera sua per riempire di luce e positività ogni angolo e potersi ispirare per redigere i suoi scritti. 

Ofelia, simbolo di amore e passione

Ti presentiamo Ofelia, la Phalaenopsis Elegant Cascade dalle tinte rosa e fucsia. Sorella di Emily, ma più ribelle e a tratti selvaggia.

Sin da piccola –  in famiglia – la chiamiamo Ofelia in onore della protagonista femminile di Amleto, la famosa opera shakespeariana del 1600. Come mai abbiamo scelto questo nome? Perché per il team Colvin il colore di questa orchidea richiama ed è simbolo dell’Amore nei suoi diversi aspetti: passione, affetto e persino follia. Un altra piccola curiosità: il nome Ofelia deriva dal greco e significa “aiutare” o “assistere”. Ecco perché dovresti adottarne una! Siamo convinti che questa pianta dai colori sgargianti sarà in grado di portare felicità, serenità e un pizzico di bellezza naturale nella tua casa, ufficio o luogo di lavoro. 

Perché prendersi cura di un’orchidea?

Conosci i benefici che può portare la compagnia di un’orchidea? 

In casa, camera da letto o ufficio, starà benissimo e crescerà sana. Prendersene cura è semplice, richiede una certa attenzione (ti spieghiamo più avanti alcuni trucchi e accorgimenti), ma ti darà grande soddisfazione.

Una piccola introduzione: in linea generale – godersi la vista di un’ orchidea in fiore genera buon umore, positività, ma anche calma e tranquillità per via della sua bellezza ed eleganza. 

Ora passiamo alle considerazioni pratiche. Come tutte le piante, l’orchidea è in grado di purificare l’aria. Come? Sottraendo anidride carbonica ed emettendo grandi quantità di ossigeno (che fa benissimo al cuore e alla mente!).

orchidea rosa

Depura l’aria dell’ambiente nel quale vi trovate e combatte un composto chimico dannoso per l’uomo, lo xilene (che in genere è presente in materiali come colle o vernici). Come si disperde? Nell’aria che respiriamo! Cosa può causare un’eccessiva presenza dello stesso nell’ambiente? Dolori alla testa e stanchezza. Prossima missione: eliminare lo xilene. Se hai qualche parente, amico o conoscente che si sta per trasferire o ha appena tinteggiato l’appartamento, Emily o Ofelia saranno il regalo perfetto. 

Un tocco di speranza! Secondo l’antica arte geomantica Feng Shui le orchidee portano fortuna e prosperità. Dicono che l’ideale, per far questo, sia posizionarle in camera da letto. Vibrazioni ed emozioni positive on air… alza il volume! Sistemare una o più orchidee a casa o in ufficio può migliorare la qualità della vita, procurando benefici alla respirazione e all’umore. il, soprattutto se collocate in camera da letto. Buoni auspici in arrivo?

I consigli dei nostri fioristi

Ambiente: Vuoi posizionarla in un angolo speciale della casa, in ufficio o presso la tua attività? Nessun problema, ma ricordati di rispettare i suoi bisogni e necessità. Parola d’ordine? Luce. L’orchidea adora la luce e grazie a lei cresce e fiorisce con più forza e rapidità. Scegli un luogo ben illuminato. Il luogo perfetto per lei? Accanto a una finestra. Crescerà prosperosamente e in buona salute.

Temperature: in genere si adatta bene alle temperature medie di circa 22-24 gradi (quindi per il momento in casa è perfetta, ma a breve potrai anche tenerla fuori. L’importante è di non abbandonarla qualora le temperature minime si dovessero abbassare sotto i 10- 12ºC.

Cura: Il livello di cura che richiede questa pianta è medio alto. Se sei un principiante e non sei certo dell’efficienza del tuo pollice verde, leggi quanto segue e andrai sul sicuro. Le orchidee tollerano molto meglio l’assenza d’acqua che non un eccesso della stessa. Ricordati di bagnarla una o due volte alla settimana d’estate e una volta ogni due settimane d’inverno.  Occhio! Quando la innaffi, ricordati sempre di mettere abbondante acqua e poi lasciar scorrere l’eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15% DI SCONTO

Cosa aspetti a scegliere il bouquet o pianta che preferisci?

Codice: BLOGIT15